Comune di San Marcellino

BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE

RETTIFICA E RIAPPROVAZIONE ELENCO BENEFICIARI REALTIVI AL BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE di cui all’art.

Data:
26 Ottobre 2020

RETTIFICA E RIAPPROVAZIONE ELENCO BENEFICIARI REALTIVI AL BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE di cui all’art.11 della L. 431/1998 per ANNUALITA 2019- Liquidazione a favore degli aventi diritto.

Si precisa che, nell’elenco allegato, :

  • per le domande evidenziate in verde l’Ufficio di Ragioneria dell’Ente è autorizzato a disporre il pagamento immediato in quanto le risorse destinate alle stesse pari ad €.49.555,38 (così distinte:  €.  683,48 per la fascia A ed €.5.871,90 per la fascia B) sono state già accreditate e sono disponibili e spendibili;
  • le domande evidenziate in azzurro, poiché la restante quota di risorse assegnate di €.44.576,30 non è stata ancora accredita alla data della presente determinazione, il pagamento del contributo verrà autorizzato e disposto solo dopo l’effettivo accredito, disponibilità e spendibilità del citato importo;
  • le domande evidenziate in rosso non hanno diritto all’erogazione del contributo per i seguenti motivi:

percezione del reddito/pensione di cittadinanza per l’intero periodo, per mancata presentazione della documentazione in sede di controllo o suo riscontro negativo; le altre domande pure  evidenziate in rosso, invece, poste in graduatoria regionale, ma non finanziate dalla Regione Campania potranno essere eventualmente liquidate, con separato provvedimento, soltanto se la Regione Campania corrisponderà ulteriori risorse rispetto a quelle già assegnate all’Ente con il Decreto dirigenziale n.85/2020;

  • alla domanda evidenziata in arancione e contrassegnata con il numero 52871 viene erogato il contributo nel suo importo parziale di €.214,74 rispetto alla misura intera, in quanto risulta essere parzialmente finanziata dalle somme che residuano dai 94.131,68 euro accreditati a questo Ente; resta inteso che la residua parte del contributo, come quelle che risultano totalmente non finanziate dalla Regione Campania, potrà essere eventualmente liquidate, con separato provvedimento, soltanto se la Regione Campania corrisponderà ulteriori risorse rispetto a quelle già assegnate all’Ente con il Decreto dirigenziale n.85/2020

Ultimo aggiornamento

26 Ottobre 2020, 21:38