Comune di San Marcellino

ESERCIZIO DEL DIRITTO DI VOTO DEGLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO

Gli elettori residenti all’estero  esprimono, in occasione delle elezioni politiche e dei referendum nazionali, il voto per corrispondenza nella Circoscrizione estero di appartenenza  (regola generale).

Data:
26 Luglio 2020

Gli elettori residenti all’estero  esprimono, in occasione delle elezioni politiche e dei referendum nazionali, il voto per corrispondenza nella Circoscrizione estero di appartenenza  (regola generale).

In occasione di Elezioni politiche e Referendum nazionali, per esprimere il voto in Italia deve ricorrere una delle seguenti condizioni:

  • avere la residenza negli Stati Senza Intesa (Stati che non ammettono il voto per corrispondenza e l’unica possibilità di esprimere il voto è di rientrare in Italia, nel Comune di iscrizione elettorale) – vedere elenco in allegato;
  • essere residenti in Stati con Intesa ed esercitare il diritto di opzione per il voto in Italia entro il decimo giorno successivo all’indizione (pubblicazione in G.U) dei comizi elettorali, ossia entro il 28.07.2020 art. 1-comma 3- L. 459/2001).

Scadenza del termine per l’opzione: 28.7.2020

A chi far pervenire l’opzione: all’Ufficio Consolare della Circoscrizione di residenza;

Modalità di consegna: consegna a mano/ per invio postale/ per invio telematico, con copia fotostatica non autentica di un documento d’identità del sottoscrittore.

 

Ultimo aggiornamento

26 Luglio 2020, 20:42