Comune di San Marcellino

ORDINANZA N. 72 DEL 24/09/2020 DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

Il Presidente della Giunta Regionale della Campania Vincenzo De Luca ha emanato ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, valide dal 24 settembre e fino al 4 ottobre – Il Governatore, con l’ordinanza n° 72 del 24/09/2020,  dispone «l’obbligo, su tutto il territorio regionale, di indossare la mascherina anche nei luoghi all’aperto, durante l’intero arco della giornata, a prescindere dalla distanza interpersonale, fatte salve le previsioni degli specifici protocolli di settore vigenti» –  L’obbligo rimane escluso per i bambini al di sotto dei sei anni, per i portatori di patologie incompatibili con l’uso della mascherina e durante l’esercizio in forma individuale di attività motoria – Inoltre, si legge nell’Ordinanza, «su tutto il territorio regionale, con decorrenza dal 24 settembre 2020 e fino al 4 ottobre 2020, sono ulteriormente confermate le disposizioni di cui all’Ordinanza regionale n° 66 dell’8 agosto 2020, concernenti l’obbligo di rilevare la temperatura corporea dei dipendenti ed utenti degli uffici pubblici ed aperti al pubblico e di impedire l’ingresso, contattando il Dipartimento di prevenzione della ASL competente, laddove venga rilevata una temperatura superiore a 37,5 gradi C°».

Data:
24 Settembre 2020

ORDINANZA N. 72 DEL 24/09/2020 DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

Il Presidente della Giunta Regionale della Campania Vincenzo De Luca ha emanato ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, valide dal 24 settembre e fino al 4 ottobre –

Il Governatore, con l’ordinanza n° 72 del 24/09/2020,  dispone «l’obbligo, su tutto il territorio regionale, di indossare la mascherina anche nei luoghi all’aperto, durante l’intero arco della giornata, a prescindere dalla distanza interpersonale, fatte salve le previsioni degli specifici protocolli di settore vigenti» – 

L’obbligo rimane escluso per i bambini al di sotto dei sei anni, per i portatori di patologie incompatibili con l’uso della mascherina e durante l’esercizio in forma individuale di attività motoria –

Inoltre, si legge nell’Ordinanza, «su tutto il territorio regionale, con decorrenza dal 24 settembre 2020 e fino al 4 ottobre 2020, sono ulteriormente confermate le disposizioni di cui all’Ordinanza regionale n° 66 dell’8 agosto 2020, concernenti l’obbligo di rilevare la temperatura corporea dei dipendenti ed utenti degli uffici pubblici ed aperti al pubblico e di impedire l’ingresso, contattando il Dipartimento di prevenzione della ASL competente, laddove venga rilevata una temperatura superiore a 37,5 gradi C°».

Ultimo aggiornamento

2 Ottobre 2020, 19:25